Home Pe. Luiz Carlos - Liturgia 20_2018_TUTTI I TESTI Anno B Omelia Immacolata Concezione 8.12.2017
Omelia Immacolata Concezione 8.12.2017


nº 1707

Omelia Solennità Maria Immacolata

Pe. Luiz Carlos de Oliveira

Redentorista

Maria Immacolata Madre di Dio

1960. Celebrando l’umanità redenta

Celebrare l’Immacolata Concezione di Maria è credere che Dio realizza il suo progetto di essere tutto in tutti (Cl 3,11). Come la grazia è per tutti, anch’Ella fu redenta per opera della grazia e dalla bontà di Dio. Non mangiò il frutto del peccato. Maria è la  prima a essere totalmente di Dio. Stiamo celebrando un privilegio di colei che fu scelta per essere madre del Figlio di Dio. Per questo la chiamiamo Madre di Dio. In Maria è tagliata la catena del peccato che infetta l’umanità da Adamo. Tutti hanno peccato in Adamo. Ma il dono della grazia è superiore e ha un effetto maggiore di quello del peccato, come leggiamo nella lettera ai Romani nel capitolo quinto. Dio ha rotto con questa catena nel “dare una degna abitazione a suo Figlio” (Orazione). Ciò che si è realizzato in Maria, per grazia, è dato a tutti. È la nostra meta. Per i meriti di Gesù, Dio volle che fosse concepita senza peccato. Per Gesù, noi ci liberiamo del peccato.  Dio poteva farlo, lo volle e lo fece (Duns Scoto). La scena della tentazione del paradiso si ripete in ogni persona. Tutti possono vincere. Siamo predestinati alla grazia di essere figli adottivi. Maria ha tutta la grazia, e  per l’azione dello Spirito Santo, genera la Grazia: Gesù. Può continuare a generare in noi lo stesso Gesù nella misura in cui noi facciamo la volontà del Padre. Celebrare l’Immacolata Concezione è riconoscere che l’azione redentrice di Dio si realizza per tutti, perché già si è realizzata in totalità nella donna che ha scelto come Madre di suo Figlio. Gesù non è nato come noi marcato dal peccato originale, perché sua Madre non Lo ha generato nel peccato di Adamo, ma nella Grazia dello Spirito Santo.

1961. L’Immacolata Concezione è un dogma

Maria è stata concepita senza peccato originale. Questo è un dogma della fede cattolica. Ma cos’è un dogma? “E’ una luce nel cammino della nostra fede, che lo  illumina e lo rende sicuro” (Catechismo 88). I dogmi sono uniti ad altre verità di fede, come un’unica verità che nasce dal Cristo che è la Verità incarnata. I dogmi fanno parte del tutto della Rivelazione Divina. La Chiesa non inventa un dogma. Quando una verità comincia a essere messa in dubbio,  la Chiesa riunisce i concili e studia e definisce ciò che è dalla Verità. “L’ufficio di interpretare autenticamente la Parola di Dio scritta o trasmessa è stato affidato unicamente al Magistero vivo della Chiesa, la cui autorità si esercita in nome di Gesù Cristo, cioè dei vescovi in comunione con il successore di Pietro, il vescovo di Roma” (Cat. 85). Un dogma ha fondamento nella Scrittura, nella Santa tradizione, nell’insegnamento del Magistero, nell’insegnamento dei maestri, nella Teologia, celebrato nella liturgia e confermato dalla fede del popolo. Per questo il Papa Pio IX (8.12.1854), ha proclamato il dogma dell’Immacolata Concezione di Maria.

1962. Piena di Grazia

Se ognuno potesse scegliersi sua madre, metterebbe in lei tutto ciò che fosse necessario per generare un figlio meraviglioso. È stato quello che ha fatto Dio Padre nello scegliere colei che sarebbe stata la Madre di suo Figlio. Per questo, l’Angelo Gabriele la chiama la Piena di Grazia di Dio. Questa grazia è giustamente la liberazione nel momento del concepimento di tutto quello che il peccato originale mette in noi. Non fu dispensata però dal collaborare con la grazia per compiere la sua missione. Fu privilegiata, ma non dispensata di vivere la fede e l’amore. Con la Grazia ricevette tutti i doni che essa porta con se. Lo Spirito Santo non solo generò Gesù nel seno di Maria, ma la preparò ad essere totalmente pronta ad accogliere la semente Divina che fu collocata in lei. Ogni semina esige una terra appropriata. Per questo lei è chiamata anche Sposa dello Spirito Santo. Il popolo cristiano, fedele alla Parola di Dio scritta e trasmessa, ha saputo onorare Maria con tanto affetto, riconoscento ciò che Dio ha fatto in Lei.





 
© Copyright 2017/2018 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner
Musica di sottofondo estratta da "Deus Caritas Est" Composta e Prodotta da Roberto Bonaventura »
Creazione Siti Web - Realizzazione Siti Web Roma