Home Pe. Luiz Carlos - Liturgia 20_2018_TUTTI I TESTI Anno B Omelia 5^ Domenica T.O. - 04.2.2018
Omelia 5^ Domenica T.O. - 04.2.2018



Il segno della totale guarigione di una persona è la sua capacità di mettersi poi al servizio del Regno

nÂş 1724

Omelia 5^ Domenica T.O.

(04.02.18)

Pe. Luiz Carlos de Oliveira

Redentorista

GesĂą in Missione

Evangelizzare è una gloria

Paolo spiega nella sua prima lettera ai Corinzi ciò che significa evangelizzare. Grazie a questo testo comprendiamo quella parabola di GesĂą sul servo che si definisce inutile: “Siamo servi inutili” (Lc 17,10). Non siamo funzionari. Lavorare per annunciare il Vangelo è un privilegio che viene da un compito che abbiamo dato a noi stessi: “Predicare il Vangelo … è una necessitĂ  per me …”. “Guai a me se non predicassi il Vangelo”. In cosa consiste il mio salario? Nel predicare il Vangelo, offrendolo gratuitamente, “sono diventato schiavo di tutti” (1 Cor 9,16). Possiamo dire che predicare il vangelo è un privilegio. Il comportamento evangelizzatore di GesĂą è annunciare  e curare tutti i mali, cacciando i molti demoni che maltrattano il popolo con i mali e le sofferenze. Essi identificavano tutto il male con la possessione diabolica. I suoi miracoli cacciavano i demoni e poi si prendeva cura delle persone. Come per la suocera di Pietro (Mc 1,21-28).non c’è bisogno di demoni speciali per farci del male. Il male noi lo scegliamo. Questo è il motivo per cui possiamo chiamarlo possessione, perchĂ© solo il male opta per il male, cioè per il diavolo. Queste sono le vere possessioni diaboliche. Le altre che vediamo qui, per esempio, sono problemi di salute che un medico può risolvere. Ma i demoni che alimentiamo in noi, questi nessuno può cacciarli. Assumere il comportamento evangelizzatore di GesĂą è cacciare il demonio dal cuore.

Mettersi al servizio

Le azioni di Dio in noi non sono benefici esclusivamente personali, ma ci mettono in atteggiamento missionario. Vediamo nel miracolo della guarigione della suocera di Pietro che il miracolo non è soltanto un dono personale, ma un beneficio alla comunitĂ . Appena guarita, la signora si alza e comincia a servirli. Porsi al servizio è stata la vera guarigione. GesĂą ha curato non soltanto una febbre per sanarla, ma affinchĂ© una volta sanata si mettesse al servizio. L’egoismo dei beneficati dai miracoli non hanno un miracolo completo se non si mettono al servizio del Regno. Dio fa la sua parte, ma noi possiamo negare il nostro impegno. GesĂą ha uno strumento che Lo rende forte nella sua missione, è il suo dialogo con il Padre. GesĂą pregava molto. Nel testo di oggi che Egli si alza all’alba e va a pregare in un luogo deserto. Come pregava GesĂą?  Leggiamo nei vangeli che pregava con le preghiere del popolo, sapeva ringraziare, come vediamo al ritorno degli apostoli dalla loro missione, pregava nell’orto. I discepoli restavano distanti, senza udire quello che diceva, o dormivano. La sua vita di orazione era il supporto dell’evangelizzazione. Paolo mostra come evangelizzare: “Mi sono fatto debole con i deboli, per guadagnare i deboli, mi sono fatto tutto a tutti, per salvare ad ogni costo qualcuno. Tutto io faccio per il vangelo, per diventarne partecipe con loro” (1 Cor 9, 22-23)

La vita è un soffio

GesĂą  era sempre in orazione per fortificarsi, perchĂ© sentiva la fragilitĂ  della vita. Per GesĂą la vita era anche una lotta come dice Giobbe “Non è forse una lotta, la vita dell’uomo sulla terra?” (Gb 7,1). Come ha assunto in tutto la condizione umana, ha assunto anche la fragilitĂ ,  ma sapeva anche che il Signore “conforta i cuori infranti, Egli fascia le ferite e le cura … il Signore è il sostegno degli umili …” (S 146). La liturgia di oggi ci anima ad evangelizzare, pur essendo deboli. Ognuno ha un dono e un senso prezioso nella comunitĂ 

 

Letture:Gb 7,1-4.6-7;So146;1 Cor 9,16-19.22-23;Marco 1,29-39.





 
© Copyright 2018/2019 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner
Musica di sottofondo estratta da "Deus Caritas Est" Composta e Prodotta da Roberto Bonaventura »
Creazione Siti Web - Realizzazione Siti Web Roma