Home Pe. Luiz Carlos - Liturgia 21 _ 2019 _ TUTTI I TESTI _ Anno C Omelia Assunzione di Maria agosto 2019
Omelia Assunzione di Maria agosto 2019



Maria fa parte del Corpo totale di Cristo, può pregare per noi e ricevere il nostro culto

nº 1884

Omelia Assunzione di Maria (18.08.19)

Pe. Luiz Carlos de Oliveira

Redentorista

Madre nel Cielo

Primizia di coloro che muoiono

Dall’inizio della nostra fede troviamo nella tradizione della comunità i primi rudimenti della fede. Ricordiamo che i testi biblici del NT sono posteriori. Essi accolgono anche la tradizione, come dice Luca nel suo vangelo (1, 1-4). Dice che si è informato da testimoni degni di fede. Il testo del Vangelo tiene in conto la tradizione. Quello che già era dall’inizio rimase nella tradizione a lato del testo evangelico. I cattolici accolgono la tradizione come parte della Parola di Dio. Il centro di tutto l’annuncio è la Risurrezione di Gesù. In essa tutto si spiega e completa. Per comprendere questa verità che è dogma che afferma l’Assunzione di Maria, dobbiamo partire dalla sua partecipazione al mistero di Cristo: “Cristo risorto come primizia di coloro che sono morti .... come in Adamo tutti muoiono, così anche in Cristo tutti rivivranno .... Prima Cristo ... poi coloro che appartengono al Cristo, al momento della sua venuta” (1Cor 15, 20-27). Come Maria è redenta già nel suo concepimento in vista dei meriti di Cristo, rimane unita a Lui anche nella Risurrezione. Questo momento della sua glorificazione nell’Assunzione decorre dalla Risurrezione. Il papa Pio XII non definisce come è stata la fine di Maria. Non sappiamo nulla al di là dei testi apocrifi. Il Papa dice: “Pronunciamo, dichiariamo e definiamo essere dogma divinamente rivelato che: la immacolata Madre di Dio, la sempre Vergine Maria, terminato il corso della sua vita terrena, è stata assunta in corpo e anima alla gloria del cielo” (Munificentissimus Deus, 44). Il papa non ha creato questa verità,  ha solo riconosciuto come verità riconosciuta anche dagli inizi del Cristianesimo e mostra i documenti.

La Madre del Signore

Maria era ed è unita al Mistero di Cristo in tutti i suoi momenti. Madre non smette di essere madre. La maternità di Maria è ciò che la fa rimanere unita a Cristo e, con essa, a tutti i figli di Dio. Umilmente Maria riconosce, con umiltà, questa partecipazione: “Il Signore ha guardato l’umiltà della sua serva. D’ora in poi tutte le generazioni mi chiameranno beata, perchè ha fatto grandi cose in me l’Onnipotente” (Lc 1,14-55). Maria non si fa grande, ma si rende oggetto dell’amore di Dio. In più riconosce la sua missione nella Chiesa e nel Cielo. Riconosce l’azione di Dio attraverso di lei e, per lei a tutto il popolo. È umile e accetta l’opera del Signore. Così  tutte le generazioni Le daranno la lode, come a una creatura unita al progetto salvifico di Dio per tutta l’umanità.  È unita alla salvezza di tutti. La sua elevazione sarà anche quella di tutto il popolo. Maria doveva seguire Gesù nella risurrezione e ascensione, poichè è un dono che in Lei, Dio concede a tutti. È garantita la nostra risurrezione, perchè una del popolo già ha completato questo cammino!

Mediatrice

Quando preghiamo: prega per noi santa Madre di Dio, non stiamo offuscando la missione di Cristo unico mediatore. Perchè preghiamo gli uni per gli altri, facciamo suppliche, chiediamo miracoli e lodiamo. Come Corpo di Cristo, siamo uniti a Lei in tutto il suo mistero, inclusa la sua intercessione mediatrice. I membri accompagnano il corpo. In quanto facciamo parte del Corpo di Cristo, siamo uniti anche a Maria, e a tutti i fedeli, in tutte le missioni di questo Corpo. Non dobbiamo temere di pregare Nostra Signore, conversando con lei come faceva Gesù, poichè siamo figli con Lei. Se siamo fratelli siamo anche figli. È logico purificare questo bel culto dalle forme incoerenti. Così evitiamo che si deturpi questa bellezza che è Maria

 

Letture: Ap. 11,19ª;12m1.3.-6ab; S. 44; 1Cor.15,20-27ª; Lc 1,39-56




 
© Copyright 2021/2022 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner
Musica di sottofondo estratta da "Deus Caritas Est" Composta e Prodotta da Roberto Bonaventura
Creazione Siti Web - Realizzazione Siti Web Roma