Home I Santi Storie di Santi I Santi mese per mese e la santificazione del tempo
I Santi mese per mese e la santificazione del tempo

                 

  Elenco dei santi mese per mese


Pubblichiamo in un unico documento l'elenco dei santi più conosciuti e delle ricorrenze maggiori che si avvicendano di mese in mese  durante lo scorrere dell'Anno. Seguendo i links, questo documento diventerà occasione anche per pregare.

 La santificazione del tempo:
Indicazione delle Quattro Tempora

La tradizione delle "Quattro tempora", originariamente legata alla santificazione del tempo nelle quattro stagioni può essere ravvivata con preghiere e riflessioni che pongono in rilievo il mistero di Cristo nel tempo. In tali occasioni si potrà ad esempio usare la preghiera universale, che riportiamo, o anche, nel Tempo Ordinario, valersi dei formulari delle Messe per varie necessità nei giorni di cambio della stagione. Come riflessione generale sulla sacralità del tempo vi proponiamo  anche l'articolo seguente,  di Thomas Merton:



 

“La liturgia accetta la nostra comune, quotidiana esperienza del tempo: alba, meriggio, tramonto; primavera estate, autunno, inverno…..la Chiesa non combatte il tempo…perché nella liturgia l’”allora” delle azioni salvifiche di Cristo è l’”adesso” nel mistero redentore della preghiera della Chiesa. Il tempo viene trasformato dalla benedizione e dalla preghiera della Chiesa…La storia stessa acquista un nuovo significato, o meglio vede rivelato il suo significato nascosto, quando il Verbo di Dio si incarna ed entra nella storia. Il tempo è divenuto in quel momento Epifania del Creatore e del Redentore, del “Signore di tutti i tempi”… Per l’uomo che vive in Cristo, il ciclo delle stagioni è completamente nuovo. E’ diventato un ciclo di salvezzaOgni anno non è semplicemente un altro anno, è l’anno del Signore, un anno nel quale lo stesso passaggio del tempo ci porta non solo il rinnovamento naturale della primavera e la fecondità di un’estate terrena, ma anche la fecondità spirituale e interiore della grazia. La vita della carne che fluisce e rifluisce come le stagioni e tende sempre verso il suo declino finale, viene elevata e sostituita da una vita dello spirito che non conosce regressi né declino, e sempre cresce in coloro che vivono con Cristo nell’anno liturgico. Perché se il nostro uomo esteriore va in corruzione, il nostro uomo interiore si rinnovella di giorno in giorno… noi sappiamo infatti che se la casa terrestre, questa nostra tenda, viene disfatta, abbiamo da Dio una dimora, una casa non fatta dalla mano dell’uomo ed eterna nei cieli. La parola di Dio, entrata nel tempo con la sua nascita da una Vergine Madre, ha cambiato il ciclo delle stagioni trasformandolo da prigione in liberazione.. La liturgia fa si che lo stesso passaggio del tempo santifichi le nostre vite perché ogni stagione rinnova un aspetto del gran mistero del Cristo vivente e presente nella sua Chiesa. Ogni stagione ricorrente ci indica qualche nuovo modo col quale noi viviamo in lui, e col quale egli agisce nel mondo. Ogni nuova festa richiama la nostra attenzione sulla grande verità della sua presenza in mezzo a noi e ci mostra un diverso aspetto del mistero pasquale nel nostro mondo, ora nel ciclo temporale e ancora nei suoi santi, ora nei suoi sacramenti e ancora nella consacrazione delle sue chiese, nei suoi altari e nelle reliquie dei suoi santi….Così, mentre per l’uomo naturale che vive nelle carne, il ciclo del tempo è una prigione senza possibilità di evasione, destinata a scomparire con tutto il resto del suo mondo che passa, e mentre il tempo, per l’uomo delle nostre città terrene , è una fuga lineare da Dio, per il credente che vive in Cristo ogni giorno rinnova la sua partecipazione al mistero del Cristo. Ogni giorno è una nuova alba di quel lumen Christi, la luce di Cristo che mai si spegne….- 1955” (Thomas Merton, Tempo di celebrazione,  Garzanti 1967)




           


         la santità appartiene a Dio


"I santi, ripieni della verità e della gloria celeste...attribuiscono a Dio tutto quello che hanno ricevuto di bene...e vogliono quella gloria che viene soltanto da Dio; aspirano e sono tutti tesi a questo: che, in loro stessi e in tutti i beati, sia lodato Iddio sopra ogni cosa" (Imitazione di Cristo- cap. X)

vai anche in fondo a questo articolo
troverai un'altra citazione sui Santi


     AGOSTO


Mese dedicato al Padre
In questo mese ricordiamo in modo particolare Dio-Padre, Colui che ogni giorno invochiamo come  Padre Nostro.


 Preghiera al Padre

I  Santi  del mese :


1-   S.Alfonso Maria de'Liguori;
4-   S.Giovanni Maria Vianney;
8-   S. Domenico;
9-   Santa Teresa Benedetta della Croce (Edith Stein)
10- San Lorenzo;
11- S. Chiara;
12- S. Giovanna Francesca de Chantal
13- Beato p. Marco d'Aviano, Cappuccino
14- S. Massimiliano M. Kolbe
16- S. Rocco
18 - Sant'Elena
20- San Bernardo
21- S. Pio X
24- S. Bartolomeo ap.;
27- Santa Monica;
28- Sant'Agostino;
29- Martirio S. Giovanni Battista


Ricorrenze:


6-   Trasfigurazione NS; 
15-  Assunzione BVM;
22-  BV Maria Regina.
2-    Perdono di Assisi;
29-  Perdonanza Celestiniana-  Collemaggio (Aq)

30 agosto inizio novena per la Natività di Maria (8 settembre)


 




    

        SETTEMBRE        


        Mese dedicato ai  Santi Arcangeli:
        Michele, Gabriele, Raffaele;



 I Santi del Mese:       

3 -    San Gregorio Magno;
4 -    Santa Rosa da Viterbo  e  Santa
        Rosalia patrona di Palermo ;
10 -  Santa Sofia;
18 -  San Giuseppe da Copertino;
19 -  San Gennaro; 
21 -  San Matteo Apostolo;
23 -  San Pio da Pietrelcina; 
26 -  Santi Cosma e Damiano (santi medici
29-   Santi Arcangeli: Michele, Gabriele,
        Raffaele

Ricorrenze Mariane:   

 8 -  Natività B.V.Maria, festa;
12 - SS. Nome di Maria, memoria facoltativa
15 - B.V. Maria Addolorata, memoria;
17 - impressione delle Stimmate di San Francesco; 
19 - anniversario apparizione della B.V.Maria a La Salette (Francia);
24 -  B.V.M. della Mercede;

solenne ricorrenza della Esaltazione della Santa Croce il 14 settembre
 

  21 settembre entra l'Autunno - Equinozio

"Tempora d' Autunno":

si  ricordano il mercoledì, il venerdì e il sabato dopo la 3^ domenica di settembre

Si fa festa insieme, perchè Dio ha benedetto il lavoro dei campi. Noi abbiamo seminato e irrigato, la provvidenza ha dato fecondità. Giorno dopo giorno, l'uomo con il lavoro delle braccia e con le  tecniche più avanzate si è fatto collaboratore di Dio al progetto della creazione. Sia ringraziato il Signore. L'Autunno è la stagione dell'ultimo raccolto, della semina e della ripresa in ogni settore della vita comunitaria. In questo tempo siamo tutti chiamati a rivelare le intenzioni e i disegni di Dio con la testimonianza di fede, il senso di responsabilità, la generosa apertura ai fratelli. come gli antichi patriarchi riprendiamo il cammino sotto lo sguardo del Padre incontro al Cristo che viene.

Preghiamo dicendo: Benedici il tuo popolo, Signore

Perchè tutta la comunità si unisca nel rendimento di grazie a Dio creatore e Padre, fonte prima di ogni bene e di ogni progresso materiale e spirituale, preghiamo.     R/

Perchè il lavoro in tutte le sue espressioni tragga luce e forza dalla parola e dall'esempio di Cristo, nella consapevolezza che in lui è il futuro dell'uomo. Preghiamo.     R/

Perchè in ogni parte della terra si operi efficacemente per eliminare lo scandalo della denutrizione e della fame, e le risorse create per tutti siani condivise fra tutti. Preghiamo. R/

Perchè all'interno della comunità scolastica e nella società, docenti, genitori e studenti imparino a educarsi vicendevolmente nella ricerca della vera sapienza. Preghiamo.     R/

Perchè sia santificato il nome e il giorno del Signore, e nel rendimento di grazie di ogni domenica ciascuno di noi riceva lo Spirito che lo fa vivere e operare nella serenità e nella pace. Preghiamo.      R/

O Padre, che in Cristo tuo Figlio hai dato all'uomo la verità che lo illumina, la vita che gli indica il cammino, la vita che continuamente lo rinnova, sostienici con la forza del tuo Spirito, perchè progrediamo ogni giorno nella conoscenza del tuo amore e nella speranza del regno. Per Cristo nostro Signore.





    OTTOBRE   - Mese dedicato al Rosario e alle Missioni


 "Vi prego vivamente,  di recitare il Rosario tutti i giorni, perché al momento della vostra morte, benedirete il giorno e l'ora in cui m'avrete creduto, e dopo aver seminato nelle benedizioni di Gesù e Maria, raccoglierete  benedizioni eterne in cielo" (San L. Grignon de' Monfort)


 

I Santi del mese

            1 - S. Teresa di Gesù Bambino;
            2 - SS. Angeli Custodi
            4 - S. Francesco d'Assisi;  
            15 - S. Teresa d'Avila;
            16 - S. Margherita Maria Alacoque;
            18 - S. Luca Evangelista;
            19 - San Paolo della Croce (fondatore dei padri Passionisti)
            21 - San Gaspare Del Bufalo
            23 - San Giovanni da Capestrano
            28 - Santi Simone e Giuda , apostoli


Ricorrenze :
                                             
Prima Domenica Ottobre -  Si recita la " Supplica alla Regina del Santo Rosario di Pompei "

2 ottobre recitando la Corona Angelica, nella Festa degli Angeli Custodi, si può lucrare l'indulgenza plenaria

(7 ottobre : Festa Madonna di Pompei (Regina del Santo Rosario) - Si ripete la preghiera della "Supplica")
 
  
  
12 ottobre Festa di Nostra Signora Aparecida -   

Patrona del Brasile
                       
                                 





 21 settembre - 20 dicembre stagione autunnale






NOVEMBRE –
mese dedicato alla Commemorazione dei Defunti

    “Cristo glorioso, venendo alla fine dei tempi a giudicare i vivi e i morti rivelerà la disposizione segreta dei cuori e renderà a ciascun uomo  secondo le sue opere e secondo l’accoglienza o il rifiuto della grazia”.  (n. 682 – CCC.)

 

I Santi del mese:

4   - San Carlo Borromeo;
10 - San Leone magno papa;
11 – S. Martino di Tours;
14 – Sant’Andrea Avellino (teatino)
15 – Sant’Alberto Magno;
16 – Santa  Gertrude;
20 – Sant’Ottavio e Compagni Martiri;
22 – Santa Cecilia;
23 – San Clemente I, papa;
25 - Santa Caterina d'Alessandria;
30 – Sant’Andrea Apostolo

Ricorrenze:

1 -   Tutti i Santi;  (*) - e inizio Ottavario per i defunti
2 -   Commemorazione Defunti; (*)
21 – Presentazione di Maria SS. Bambina al Tempio;
27 – anniversario apparizione di Maria SS. a Santa Caterina Labourè
      (Medaglia Miracolosa –Parigi 1830)
22 – Domenica – Cristo Re dell’Universo ;
29 -  inizio Novena dell’Immacolata e prima domenica di Avvento 2020

(*) – Come lucrare l’indulgenza per i defunti: (da p. Livio, Radio Maria)

La celebrazione di tutti i fedeli defunti è un invito alla preghiera per le anime che si trovano in purgatorio, e alle quali possiamo affrettare l'ingresso in paradiso. Si tratta di una grande carità che dobbiamo esercitare verso i nostri cari e le anime più abbandonate, per le quali nessuno prega. In questi giorni abbiamo anche la possibilità di applicare ad una di queste anime l'indulgenza plenaria a queste condizioni:

- Confessione e Comunione, con l'animo distaccato da ogni peccato, anche veniale, come per ogni indulgenza plenaria
- Dal 1° all' 8 Novembre, visita al cimitero e preghiera per i defunti
- Da mezzogiorno del 1° fino a tutto il 2 Novembre visitare una Chiesa, recitando il Credo, il Padre nostro e una preghiera per l'intenzione del Santo Padre (ad esempio un Pater, Ave e Gloria).




DICEMBRE – mese dedicato a  Gesù Bambino  

      "Gesù mio bambino diletto, vieni a nascer nel mio petto,
       Gesù mio bambino d'amore, vieni a nascer nel mio cuore"


I Santi del mese: 
2- Santa Bibiana;
4- S. Barbara;
6- San Nicola;
7- Sant'Ambrogio;
9- San Juan Diego, veggente di Guadalupe
10- N.S.ra  di Loreto;
12- Nostra Signora di Guadalupe
13- Santa Lucia;
14 San Giovanni della Croce;

16 - Inizio Novena di Natale


22- Santa Francesca Cabrini;
26- Santo Stefano;
27- San Giovanni Apostolo;
28- Santi Martiri Innocenti;
2- San Tomas Becket;
31 San Silvestro - ultimo giorno dell'anno 

Ricorrenze

                      29    Novembre _  Prima Domenica Avvento

                        6    Dicembre  _  Seconda Domenica di Avvento
                       
                        8   Dicembre     Solennità Immacolata Concezione di Maria Santissima _ martedì

                        13 Dicembre  - Terza  Domenica Avvento (detta Gaudete)
                      
                        20  Dicembre - Quarta Domenica di Avvento

                                          Venerdì 25 dicembre Santo Natale 

                        26 dicembre (Santo Stefano) - sabato

                        31 dicembre -   Te Deum di Ringraziamento per fine Anno




             21 dicembre entra la stagione invernale - Solstizio     

                         

"Tempora" d'Inverno:
si ricordano il mercoledì, il venerdì e il sabato dopo la 3^ domenica d'Avvento

Nella stagione invernale la natura riposa e si rigenera nell'attesa di una rinnovata fecondità. Preghiamo per tutta la famiglia umana, pellegrina nel tempo, si rinnovi nello Spirito, prendendo coscienza che in Cristo, Signore dell'universo e centro della storia, ha compimento la speranza terrena e la speranza eterna.

R/. Dio , creatore e Signore, ascoltaci.

Perchè la parola di Dio seminata nel campo della Chiesa ispiri propositi di rinnovamento e maturi in opere di giustizia e di pace, preghiamo. R/

Perchè il seme che il lavoratore dei campi ha affidato alla terra fruttifichi e produca un raccolto abbondante e non manchi a nessuno il pane quotidiano, preghiamo. R/

Perchè nel nostro tempo con le conquiste della scienza e della tecnica non venga meno il senso della vocazione fondamentale dell'uomo come collaboratore di Dio, preghiamo. R/

Perchè nelle coscienze si diradi la nebbia dell'incredulità e nell'attesa di Cristo, sole di giustizia, si rafforzi la speranza di un avvenire costruttivo e sereno, preghiamo. R/

Perchè la terra non sia resa schiava degli egoismi individuali e collettivi, ma secondo il disegno del Padre offra i beni necessari per la vita di ogni uomo e per lo sviluppo di tutte le nazioni, preghiamo. R/

O Dio, nostro Padre, nel corso dei secoli e delle generazioni che hanno preparato la venuta del Cristo tuo Figlio non hai lasciato mancare continui segni della tua sapienza e misericordia; fà splendere su di noi la piena luce della verità, perchè cooperiamo generosamente alle giuste attese di progresso e di pace. Per Cristo nostro Signore.  /Amen

 
 
 

 



 GENNAIO  - Mese dedicato a  Gesù Bambino
                         e al  suo Santissimo Nome

                   "O ammirabile Nome di Dio!"

    
"Sia benedetto il Nome di Gesù, ora e sempre"

ripetiamo durante il mese, queste giaculatorie
in riparazione per le bestemmie del Santo Nome di Dio


I Santi del mese: 
2- San Basilio Magno e San Gregorio Nazianzeno;
4 - Beata Angela da Foligno; 10 - San Gregorio di Nissa; 17 - Sant'Antonio abate (inizio del carnevale) ;
21 - Sant'Agnese; 24 - San Francesco di Sales; 
25 - conversione di San Paolo; 
28 - San Tommaso d'Aquino; 31 - San Giovanni Bosco


Ricorrenze       

                        1 - Solennità Maria SS. Madre di Dio (Theotokos) - Giornata mondiale della Pace
                        3 - Santissimo Nome di  Gesù
                        6 - Epifania del Signore;  8 -  Battesimo del Signore (Domenica);
                     
                        18-25 gennaio  settimana di preghiera per l'unità dei cristiani.                    




      FEBBRAIO  – Mese dedicato allo Spirito Santo
"Senza lo Spirito Santo siamo come una pietra della strada. Prendete in una mano una spugna imbevuta d'acqua  e nell'altra un sasso; premeteli ugualmente; dal sassolino uscirà niente e dalla spugna si vedrà uscire acqua in  abbondanza. La spugna è l'anima riempita di Spirito Santo, e la pietra è il cuore freddo e duro dove non abita  lo Spirito Santo". (San Giovanni Maria Vianney - Curato d'Ars)
 I Santi del mese:

                         3 -   San Biagio;
                         5  -  Sant'Agata;
                         7 -   Santa Giuliana;
                         10 - Santa Scolastica;
                         14 - San Valentino, e Santi Cirillo e Metodio - compatroni d'Europa;
                         22 - Santa Margherita da Cortona;
                               - Cattedra di San Pietro Apostolo
                         27 - San Gabriele dell'Addolorata

Ricorrenze:           2 - Presentazione al Tempio di Gesù Bambino; (candelora)
                        11 - B.V. Maria di Lourdes, e giornata del malato

 

14 febbraio San Valentino -  Auguri  : "Quanto più  lascio che la presenza di Dio-Amore zampilli dal mio cuore, più vedrò l'amore delle persone zampillare su di me. L'amore vissuto in Dio fa miracoli" (p.Luiz.C.de Oliveira)



20 febbraio  giovedì grasso,
25  febbraio MARTEDI' GRASSO - ultimo giorno di carnevale 




                      

LE SACRE CENERI 26 febbraio , inizio della Quaresima
Siamo nel periodo liturgico della Quaresima:

digiuno e astinenza:    nel mercoledì delle ceneri e nel Venerdì Santo

astinenza :                  tutti i venerdì di quaresima (l'obbligo comincia
                                   da 14 anni compiuti).
Questo è uno dei precetti generali della Chiesa Cattolica.
 


          Marzo  – Mese dedicato a San Giuseppe  

"Tu lo chiamerai Gesù" (Mt 1,21) - L'annuncio dell'angelo a Giuseppe contiene in sintesi la sua missione: introdurre il  Figlio di  Dio nella  generazione umana,  nella stirpe di Abramo e nella discendenza di David. Giuseppe  l'uomo  del silenzio è chiamato a imporre il Nome al Figlio di Dio, quel Nome che è al di sopra di ogni altro Nome.  Il  Signore lo ha voluto come suo prezioso  collaboratore e gli  ha affidato i suoi più preziosi tesori:  Maria e  Gesù.   Nel  maraviglioso piano di Dio, Giuseppe aveva questo posto importante e insostituibile, per proteggere la maternità verginale di Maria. Dio ha avuto bisogno di  Lui per realizzare il suo piano meraviglioso, in nostro favore.
 
i Santi del mese:            4 - San Casimiro e San Lucio; 9 - Santa Francesca Romana;
                                 24 - San Romolo;
                                 21 - San Benedetto da Norcia (ricorrenza della morte)
                                       - San Nicola de Flue (patrono della Svizzera)
Ricorrenze:                 19 - San Giuseppe : Festa del papà;
                                25 - Annunciazione a Maria, della nascita di Gesù
                  
 
 
 
 
 21 marzo inizia la primavera - Equinozio              

"Tempora" di Primavera: si ricordano il mercoledì, il venerdì e il sabato dopo la 1^ domenica di Quaresima

La Pasqua è il cuore dell'Anno Liturgico: tempo del risveglio in Cristo nostro Signore, primavera dello Spirito. Come il creato, così anche la Chiesa si prepara a una nuova fioritura di fede e di carità attraverso un itinerario di preghiera di penitenza e di servizio fraterno. Preghiamo Dio Padre, perchè rafforzi il nostro impegno di rinnovamento umano e cristiano nell'ascolto della Parola e nell'attenzione ai segni dei tempi.

R/ Dio della libertà e della pace, ascoltaci.

Perchè la comunità ecclesiale ritrovi l'autentica misura dell'amore, dono di sè, superamento di ogni egoismo, incontro di persone che camminano insieme sotto lo sguardo di Dio, preghiamo. /R

Perchè non ci lasciamo vincere dalle difficoltà e dalle insidie del male, ma  seguiamo il Cristo nel cammino della croce, ben sapendo che il seme fecondato dal sacrificio porterà frutti di risurrezione e vita nuova, preghiamo. /R

Perchè le famiglie si rinsaldino nella fedeltà e nell'amore, le categorie sociali sappiano superare le sterili contrapposizioni, le generazioni si incontrino in un dialogo aperto e fiducioso, preghiamo. /R

Perchè l'uomo moderno sappia comprendere il prodigio della creazione che ogni anno si rinnova e collabori al  disegno di Dio con il miglioramento interiore e il generoso servizio del bene comune, preghiamo. /R


Perchè il messaggio della speranza cristiana fiorisca in gesti di riconciliazione e di fraternità, e le armi della distruzione si trasformino in strumenti di progresso e di pace, preghiamo. /R

O Dio, sorgente inesauribile di vita, sostieni con la forza del tuo Spirito l'umanità che aspira a un avvenire di giustizia e di pace, perchè resti salda in ogni uomo la fede nella vittoria del bene sul male promessa e a ttuata nella croce del tuo Figlio. Per Cristo nostro Signore. /Amen.


 


aprile 2020 Pasqua e tempo pasquale
               Ricorrenze            

   5 aprile 2020  - Domenica delle Palme
                                                       6 aprile - Lunedì Santo e Inizio Settimana Santa


9 Giovedì Santo - Messa in "Coena Domini" - Istituzione dell'Eucaristia e del Sacerdozio
c'è l'Adorazione Eucaristica Notturna
10 Venerd' Santo - Passione di N.S. Gesù Cristo
Non c'è Messa -
viene distribuita in Chiesa la Santa Comunione durante la liturgia della Croce, nel pomeriggio. Questa è la celebrazione che prende il posto della Messa - obbligo di partecipazione

Giornata di Digiuno e Astinenza

Oggi inizia la NOVENA ALLA DIVINA MISERICORDIA

11- Sabato Santo - questo è il giorno del grande Silenzio perchè Gesù è nel sepolcro

sta entrando nella tradizione l'uso di celebrare in questo giorno l'"Ora della Madre" - di solito prende il posto dell'Angelus. E' un modo per confortare la solitudine di Maria, la Madre di Gesù, la sola che manteneva viva la fede nell'attesa della Risurrezione  del Figlio. Ella rappresenta la fede della Chiesa.  Digiuno e Astinenza
nella notte: VEGLIA PASQUALE



12 aprile 2020-  Pasqua di Risurrezione di N.S. Gesù Cristo
Il Signore è Risorto! Sì è veramente Risorto

                                    




          13 aprile - Lunedì dell'Angelo - (Pasquetta)

                                              19 aprile - II Domenica di Pasqua -   
         Domenica in Albis  - Festa della Divina misericordia    


    i Santi del mese di Aprile:    
        16 - Santa Bernadette Soubirous; 25 - San Marco Evangelista;
        29 - Santa Caterina da Siena; 30 - San Pio V

        12 aprile ricorrenza apparizione della Vergine della Rivelazione alle tre Fontane -
             Roma  (1^ - 12.4.1947)
 
 




 
               MAGGIO -  Mese dedicato alla Santissima Vergine Maria
                                         

“Maria, la tutta Santa Madre di Dio, sempre Vergine, è il capolavoro della missione del Figlio e dello Spirito nella pienezza del tempo. Per la prima volta nel disegno della salvezza e perché il suo Spirito l’ha preparata, il Padre trova la Dimora dove il suo Figlio e il suo Spirito possono abitare tra gli uomini” (Cat. C.C. n. 721)


I Santi del Mese

1 – San Giuseppe artigiano; 3 – SS. Filippo e Giacomo (Apostoli);

12 – San Leopoldo Mandic; 13 – S. Roberto; 14 – San Mattia (Apostolo);

19 - San Celestino V, papa;

20 – S. Bernardino da Siena; 22 – Santa Rita da Cascia;

26 – S. Filippo Neri; 30 – Santa Giovanna d’Arco

Ricorrenze

8 –   Supplica alla Madonna di Pompei, Regina del SS. Rosario

12 - B.V. Maria Madre della Misericordia

13 – Festa della Madonna di Fatima

24 – Festa di Maria SS. Ausiliatrice

31 - Visitazione di Maria SS. a S. Elisabetta

24 - Ascensione (il 21 per Roma)

31 - Pentecoste




 
 
 "Tempora" d'Estate - si ricordano il mercoledì, il venerdì e il sabato dopo la domenica di Pentecoste
 
 
 
La Chiesa, nata dal sacrificio di Cristo, riceve con la Pentecoste il battesimo dello Spirito e si manifesta agli uomini come sacramento universale di salvezza. E' una Chiesa tutta eucaristica e missionaria, richiamando tutte le culture e tutti i popoli a far parte del regno di Dio. La stagione estiva, piena di sole e di vita, sembra manifestare la fecondità e la gioia scaturita dalla Pentecoste. E' il tempo della messe, il tempo dell'incontro tra gli uomini, per superare le barriere e le differenze sociali, e così costruire una sola famiglia.
 
Preghiamo insieme e diciamo: Rinnovaci Signore, con la forza del tuo Spirito
 
Perchè la Chiesa del nostro tempo, a immagine della prima comunità cristiana, sia perseverante nell'insegnamento degli Apostoli, nella frazione del pane, nella comunione fraterna e nell'orazione. Preghiamo. R/
 
Perchè lo Spirito di Cristo rinnovi i prodigi della Pentecoste: faccia dei piccoli, dei giovani e degli anziani i profeti e i testimoni del Signore, susciti apostoli e ministri del Vangelo, preghiamo. R/
 
Perchè il Signore ispiri e confermi il proposito della verginità per il r egno dei cieli, benedica e santifichi il patto nuziale, accenda in tutti il desiderio di accogliere, servire e promuovere la vita, preghiamo. R/
 
Perchè il Padre benedica il lavoro dei campi e delle officine, renda feconda ogni iniziativa per liberare l'uomo dalla schiavitù morale e materiale, e per debellare la miseria e la fame nel mondo, preghiamo. R/
 
Perchè l'occasione delle ferie estive, in un contatto più sano e armonioso con la natura, serva a rinsaldare i vincoli della fede e della fratellanza universale, preghiamo. R/
 
O Padre, che hai donato al mondo il tuo Spirito come frutto pieno della nostra redenzione, compi anche nel nostro tempo i prodigi della Chiesa apostolica, perchè gli uomini di ogni lingua e di ogni nazione, uniti dalla tua parola, si tendano la mano per rinnovare la faccia della terra. Per Cristo nostro Signore.  /Amen
 
                                                                            


 Giugno - Mese dedicato al Sacro Cuore di Gesù   


“Ecco quel Cuore che ha tanto amato gli uomini e che nulla ha risparmiato fino ad esaurirsi e a consumarsi per testimoniare loro il suo Amore. In segno di riconoscenza, però, non ricevo dalla maggior parte di essi che ingratitudini per le loro tante irriverenze, i loro sacrilegi e per le freddezze e i disprezzi che essi mi usano in questo Sacramento dell’Amore. Ma ciò che più mi amareggia è che ci siano anche dei cuori a me consacrati che mi trattano così…”

(la grande apparizione del S.C. a Paray-le-Monial, Francia – giugno 1675)

I Santi del mese

3 –   B. Papa Giovanni XXIII
11 -  San Barnaba (compagno di san Paolo)
13 – Sant’Antonio di Padova
15 – S. Vito
21 – San Luigi Gonzaga
22 – San Tommaso More
24 – Natività di S. Giovanni Battista
26 – Santi  Giovanni e Paolo
29 – Santi Pietro e Paolo (patroni di Roma)
30 - primi martiri di Roma

Ricorrenze

7 - SS. Trinità

14 - Corpus Domini (11 per Roma)

19 -   Venerdì  - Festa del Sacro Cuore di Gesù

20 -   Sabato -   Festa del Cuore Immacolato della B.V. Maria




O Maria Regina, nel tuo seno il Cristo Dio indossa, come un principe, l'abito di porpora che  il  tuo sangue gli ha misticamente  tinto, per il tuo sangue  immacolato  abbiamo ottenuto quel Sangue Prezioso che è germe di verginità. Noi ti glorifichiamo




I Santi del mese


1 – Preziosissimo Sangue di N.S. Gesù Cristo

2 – B.V.Maria dell’Orto e B.V.M. di Montallegro (Liguria)

3 – S. Tommaso apostolo; S. Ireneo

6 – Santa Maria Goretti

7 – Santi Cirillo e Metodio (compatroni d’Europa), 

7 -  San Claudio

8 – Santa Elisabetta d’Ungheria , Regina ; Santi Aquila e Priscilla

9 -  Santa Veronica Giuliani

10 – Santi Martiri Romani

11 – San Benedetto da Norcia (Patrono d’Europa)

13 – Sant’Enrico

16 – B.V. Maria del Monte Carmelo

17 – Sant’Alessio -  Santa Marina - Inizio Novena ai Santi Gioacchino e Anna

18 – S. Camillo de Lellis

19 – San Vincenzo de Paoli

22 – Santa Maria Maddalena

23 – Santa Brigida di Svezia  (Compatrona d’Europa)

25 – San Giacomo apostolo

26 – Santi Gioacchino e Anna (genitori di Maria e nonni di Gesù)

29 – Santa Marta

31 – S. Ignazio di Loyola

Ricorrenze:

terza domenica del mese di Luglio: festa del Santissimo Redentore

 
 
 
 
 
 

Sono stato io, dice Dio, a fare i Santi!

“Sono io (Dio) che ho fatto i santi tutti; sono io che ho elargito la grazia; sono io che ho accordato la gloria; sono io che, conoscendo i meriti di ciascuno, sono andato loro incontro benedicendoli nella mia bontà (S. 20,4): io che li sapevo eletti, prima di tutti i secoli . Sono stato io a sceglierli dal mondo, non loro a scegliere me; sono stato io a chiamarli con la mia grazia, ad attirarli con la mia misericordia; sono stato io a condurli attraverso varie tentazioni, e ad infondere loro stupende consolazioni; sono stato io a dar loro la perseveranza e a premiare le loro sofferenze. Io conosco chi è primo tra di essi, e chi è ultimo; ma tutti li abbraccio in un amore che non ha misura.- * - In tutti i miei santi, a me va data la lode; sopra ogni cosa, a me va data la benedizione; a me va dato l’onore per ciascuno di quelli che io ho fatto grandi, con tanta gloria, ed ho predestinato, senza che ne avessero dapprima alcun merito. Per questo chi disprezza il più piccolo dei miei santi, non onora neppure quello che sia grande, perché “fui io a fare e il piccolo e il grande” (Sap. 6,8). E chi diminuisce uno qualunque dei santi, diminuisce anche me e tutti gli altri che sono nel regno dei cieli. - * -Una cosa sola costituiscono tutti i beati, a causa del vincolo dell’amore; uno è il loro sentimento, uno il loro volere, e tutti unitamente si amano. Di più – cosa molto più eccelsa – amano me più che se stessi e più che i propri meriti. Giacché, innalzati sopra di sé e strappati dall’amore di sé, essi, nell’amore, si volgono totalmente verso di me; di me godono, in me trovano pace. Non c’è nulla che li possa distogliere o tirare al basso: colmi dell’eterna verità, ardono del fuoco di un inestinguibile amore….Sono stato io nel mio amore infinito a donare ad essi ogni cosa”   - dalla Imitazione di Cristo –cap. LVIII, n. 2 e 3-



Significato delle Quattro Tempora, vedi su  Maranatha.it



 
 
© Copyright 2020/2021 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner
Musica di sottofondo estratta da "Deus Caritas Est" Composta e Prodotta da Roberto Bonaventura »
Creazione Siti Web - Realizzazione Siti Web Roma