Home
Ottavo giorno

 

 

23 dicembre

 

L'AMORE CHE SALVA

 

 L'apostolo Paolo pone l'accento sugli effetti dell'amore di Dio manifestatosi nell'incarnazione. Questo amore è benignità, tenerezza, misericordia e si manifesta nonostante i peccati e le miserie degli uomini. il fine di questo agire di Dio è quello di renderci suoi figli, rigenerandoci mediante il battesimo per mezzo dello Spirito Santo, perché possiamo tendere al totale possesso della salvezza.

 

 

Sacra Scrittura

 

San Paolo apostolo, lettera a Tito (3, 3-7)

"Carissimo, anche noi un tempo eravamo insensati, disubbidienti, traviati, schiavi di ogni sorta di passioni e di piaceri, vivendo nella malvagit√† e nell'invidia, degni di odio e odiandoci a vicenda. Quando per√≤ si sono manifestati la bont√† di Dio, Salvatore nostro, e il suo amore per gli uomini, egli ci ha salvati non in virt√Ļ di opere di giustizia da noi compiute, ma per sua misericordia mediante un lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo, effuso da lui su di noi abbondantemente per mezzo di Ges√Ļ Cristo. Salvatore nostro, perch√® giustificati dalla sua grazia diventassimo eredi, secondo la speranza, della vita eterna"¬†

 

 

Meditazione

 

Tutto abbiamo ricevuto in Cristo Ges√Ļ

 Tutto abbiamo ricevuto in Cristo: Iddio si è comunicato all'uomo come restauratore della sua natura, come perdono e null'altro che perdono. In qual modo la misericordia di Dio ci concede il perdono del peccato, per unire l'uomo a se come figlio? Risponde San Paolo: "Mediante un lavacro di rigenerazione e di rinnovamento nello Spirito Santo" (Tt. 3,5) . Il Battesimo è il suggello della fede: chi si è affidato a Cristo non assume con lui un rapporto isolato, ma entra a far parte della comunità di Cristo, la sua Chiesa: giunge a ciò perché ha avuto in dono lo Spirito stesso di Cristo e dallo Spirito viene inserito nel corpo di Cristo, ne fa parte come membro vivente....

Lo Spirito è Dio che in Cristo opera in noi: aiuta, ispira, illumina, santifica non per realizzare una vita solitaria, una comunione individualistica con Dio, ma per collegarci nella comunione con i fratelli in un'autentica carità vissuta"

 

(F. Salvestrin)

Preghiara

 

Mostraci, Signore, la tua misericordia

 

Padre Santo, che per mezzo del Figlio tuo ci hai liberati dal peccato e dalla morte, togli ogni ansia e ogni tristezza dai nostri cuori

Mostraci, Signore, la tua misericordia

Tu che hai promesso al tuo popolo un germoglio di giustizia, conserva pura e santa la tua Chiesa

Mostraci, Signore, la tua misericordia

Tu che in Cristo ci hai dato ogni bene , fà, che non ci separiamo dalla comunione di amore del tuo Spirito

Mostraci, Signore, la tua misericordia

Tu che infondi nel nostro cuore la beata speranza della salvezza, conservaci fedeli e vigilanti fino al giorno del Signore Ges√Ļ Cristo.

Mostraci, Signore, la tua misericordia

 

Oppressi dal giogo del peccato, aspettiamo da Te, Padre misericordioso, la nostra redenzione; fa che la nuova nascita del tuo Figlio ci liberi dalla schiavità antica. Per Cristo nostro Signore. Amen

 

 
 
 
 

 

 

 
© Copyright 2022/2023 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner