Omelia 26^ Dom. T.O. - 30.9.2012


Il valore di un bicchiere d’acqua non sta nella quantità, ma nella presenza dell’amore di Cristo che è un mare di amore.

 

nº 1166
Omelia 26^ Dom. T.O.
(30.09.12)
Pe. Luiz Carlos de Oliveira
Redentorista


Lo Spirito è donato senza misura

 

Comunità aperta

 

I testi della liturgia odierna ci insegnano come Dio agisce: i 70 anziani  riuniti da Mosè per stare con Dio,  ricevettero la pienezza dello  Spirito Santo e profetizzavano. Due di essi non erano con il gruppo, ma anch’essi ricevettero lo Spirito Santo. Giosuè, vedendo che stavano profetizzando fuori dal gruppo, corse a raccontarlo a Mosè. Ma questi non se ne preoccupò, anzi disse: “Magari tutto il popolo di Dio fosse profeta, e volesse il Signore porre su di loro il suo Spirito” (Nm 11,29). Lo stesso leggiamo nel vangelo. C’era gente che aveva guarito altri nel nome di Gesù pur non essendo discepolo. Giovanni va a dirlo a Gesù, come se fosse una cosa sbagliata. Ma Gesù non lo proibisce, e dice che chi non è contro di lui è per lui (Mc 9, 38-40). Possiamo vedere in questo testo la fine di una comunità che vuole controllare l’azione di Dio. Nessuno può appropriarsi di Gesù. Dove sta lo Spirito Santo lì c’è Dio, lì sta il Regno. Lo Spirito soffia dove vuole e come vuole (Gv 38). Non possiamo dire che possediamo l’insegnamento completo della salvezza, ma la salvezza sta dove Dio vuole. Colui che fa il bene, pratica la giustizia e l’amore, è gradito a Dio ed è nel Regno. Noi possiamo ampliare la conoscenza della fede, ma non possiamo negare l’azione di Dio. Gesù insegna a vedere l’azione di Dio nel mondo e nelle persone diverse da noi. E’ grande sapienza vedere Dio agire fuori dei nostri schemi e strutture. La nostra preoccupazione non deve limitarsi a portare gente in Chiesa, ma portare il Regno di Dio a tutti e accoglierlo dove Esso agisce in modo misterioso. E’ tempo già di ripensare la nostra pastorale, perchè diversamente potremmo creare ostacoli al Regno di Dio.

 

Dio è per tutti

Il mondo è molto aperto a chi è diverso, appoggia e stimola fin’anche le stravaganze e difende il diritto di tutti. Ma allo stesso tempo c’è anche una chiusura grande a tutto ciò che è differente da noi. Constatiamo che il fondamentalismo sia religioso, che politico o sociale, annulla l’essere umano. In verità non siamo tutti così aperti e neppure tanto tolleranti, specialmente in fatto di religione. Ma Dio non è così! Egli accoglie tutti.  Propone ma non impone. Nessuno ha la proprietà esclusiva di Gesù. Dio è per tutti. Il Dio giusto non è colui che castiga, ma è colui che vuole donare vita abbondante a tutti. Giacomo ci parla del male che fanno coloro che accumulano ricchezze senza giustizia animata dalla carità e non sono aperti a tutti.  Fanno del male principalmente a se stessi perchè la ricchezza si corrompe.

 

Il valore di un bicchiere d’acqua

 

Gesù insegna che ogni buona azione ha la sua ricompensa, anche un solo bicchiere d’acqua donato ad  un assetato. Perchè l’amore sia sempre più grande è necessario non scandalizzare i piccoli. E tutto quello che sconvolge il cammino del Regno deve essere cambiato. Anzi,Gesù usa il termine: tagliato. Per il Regno si deve fare di tutto. La comunità aperta è espressione del Regno che si realizza nel mondo. Come leggiamo nella lettera di S. Giacomo, i beni sono buoni, ma nella carità, poichè al contrario diventano un pericolo. Un bicchiere d’acqua dato a un povero ha valore d’eternità. A lato della ricompensa relativa alla dedizione agli altri incontriamo il rispetto della persona dell’altro, non facendolo peccare. Perciò, simbolicamente, dice di tagliare la mano o il piede, e di togliere anche l’occhio se esso fosse causa di peccato. Vuole dire: basta con l’uso inadeguato del potere, della richezza e dell’orgoglio. Qui  ritroviamo le stesse tre tentazioni di Gesù nel deserto. Vincerle è carità per i fratelli.  Il valore di un bicchiere d’acqua non sta nella quantità, ma nella presenza dell’amore di Cristo che è un mare di amore.

 

Letture: Numeri 11, 25-29; S. 18; Gc. 5, 1-6;
Vangelo di Marco 9, 38-43.45.47-48

 
© Copyright 2022/2023 - EssereCristiani.com - Tutti i diritti riservati
Realizzazione CMS

Banner